News - IRIDE 2018

Vai ai contenuti

Menu principale:

News

14 GENNAIO 2018  CAMPIONATI ITALIANI ACSI CICLOCROSS - (BETTOLA DI BORGOSESIA)

17 GIUGNO 2018 - VINCERE LA SFIDA CONTRO LA SLA

Entra in vigore la “tassa sul sudore”: 25 euro l’anno per tutti i ciclisti amatoriali

Il certificato medico non basta più. Ora sarà necessaria la Bike Card della Federciclismo.

si prospetta un anno ricco di stupende novità: l’Italia esclusa ai Mondiali, la natalità in diminuzione… Ma mancava ancora la ciliegina sulla torta per rendere tutto perfetto. E questa ciliegina si chiama “tassa sul sudore”.
Va bene, questo non è il nome ufficiale ma in Rete se ne parla proprio in questi termini.
In cosa consiste questa tassa puzzolente? Ben 25 euro che ogni ciclista amatoriale dovrà versare alla Federazione Ciclistica Italiana. Dal 1° gennaio infatti diventerà obbligatoria per tutti (per l’appunto, anche per gli amatori) la Bike Card della Federciclismo.
Inutile sgranare gli occhi. Le cose stanno proprio così. Per ora questo canone annuo non garantisce alcun servizio assicurativo ma in futuro «offrirà comunque anche dei servizi. Quali? Ci penseremo » ha dichiarato Renato di Cocco, presidente della Federciclismo.
Lo sappiamo. Fino a oggi le cose erano molto diverse. Per partecipare alle competizioni ciclistiche amatoriali era sufficiente iscriversi a un ente di promozione sportiva e presentare il certificato medico. Ma le cose cambiano. Spesso non in meglio.
Troppo facile dire “hai voluto la bicicletta?”. Preferiamo citare i versi di una canzone meravigliosa di De Gregori, "Il Bandito e il Campione":
«Vai Girardengo, vai grande campione / nessuno ti segue su quello stradone…»  Sì sì vai, Girardengo, ma la tassa sul sudore l’hai pagata?
 
Iscrizione n. 165489 al Registro delle Associazioni Sportive Dilettantistiche del C.O.N.I.
Cod. ACSI 01NO027 - Cod. Fiscale 93022640036
contatti - www.iridemtb.it - info@iridemtb.it
Sede Sociale via S.Rocco 6/A - 28887 Omegna (VB) tel. 338.3669080
anno di fondazione 1997
Iride Cycling Team Omegna
Torna ai contenuti | Torna al menu